NUOVO TESTAMENTO

VANGELI SINOTTICI E ATTI

I Vangeli sinottici, Matteo, Marco e Luca, sono detti così perché si possono leggere in modo parallelo e comparato, probabilmente perché condividono fonti comuni. Sono tuttavia abbastanza ben caratterizzati teologicamente fra loro. Gli Atti degli Apostoli sono tradizionalmente considerati la continuazione del racconto del Vangelo di Luca.

LETTERATURA PAOLINA

In tutto si tratta di quattordici lettere. Alcune di esse sono dovute sicuramente all'Apostolo; altre sono state composte da suoi seguaci subito dopo la sua morte. La lettera agli Ebrei non appartiene sicuramente a quelle riconducibili al pensiero di Paolo, contrariamente a quanto si riteneva prima della comparsa del metodo critico di indagine biblica.

SCRITTI GIOVANNEI

Sebbene quasi certamente si tratta di autori diversi che si celano dietro il nome di Giovanni, la tradizione antica raggruppa sotto il nome di Giovanni il quarto Vangelo, tre lettere di cui due molto brevi e l'Apocalisse.

LETTERE CATTOLICHE

Scritti parenetici di autori diversi.